Partnership






BENVENUTO OTTOBRE, IL MIO MESE! SCOPRI COME TRATTARE LA CADUTA DEI CAPELLI: TRATTAMENTI E ALIMENTI RICCHI IN FERRO E PROTEINE








Queste foto ormai sono un lontano ricordo e le temperature autunnali iniziano a farsi sentire!

Come prima cosa, vorrei rassicurarvi sul fatto che la caduta dei capelli è un processo fisiologico. Infatti, tutti i giorni ne cadono tra 60 e 100 e durante il cambio di stagione si può arrivare fino a 200 capelli al giorno.

Perdita di capelli dopo l'estate: le cause

Gli effetti dei raggi solari possono influire negativamente sullo stato di salute dei capelli: con l'esposizione al sole il nostro cuoio capelluto è sottoposto a uno stress ossidativo superiore rispetto ad altri periodi dell'anno. A ciò si sovrappone il ricambio fisiologico dei capelli che rappresenta nell'essere umano una sorta di "piccola muta del pelo" stagionale. Altri responsabili della caduta dei capelli possono essere l'eccessiva secchezza o la troppa umidità, tipiche del periodo estivo. Anche l'innalzamento delle temperature altera l'equilibrio della cute che si debilita e provoca la caduta dei capelli. 


Ciclo di vita del capello

Il suo ciclo vitale dura dai 2 ai 6 anni e, in questo arco di tempo, attraversa tre fasi:

- fase anagen di crescita,

- fase catagen di regressione,

- fase telogen di riposo

alla fine di queste tre fasi, il capello cade e lascia spazio alla nascita di un nuovo capello. Il passaggio dalla fase di crescita a quella di caduta, può essere accelerato da diversi fattori:

  • squilibri ormonali
  • stress e stanchezza
  • diete drastiche
  • alimentazione disordinata
  • cambio di stagione
  • carenza di ferro
Per combattere la caduta temporanea dei capelli possiamo agire su diversi fronti utilizzando:

  1. Fiale o lozioni: per un'azione localizzata. Rinforzano i capelli dalla radice, rigenerano il cuoio capelluto, stimolano la microcircolazione.
  2. Integratore per bocca: per essere efficaci devono contenere attivi utili al trofismo dei capelli: rame, selenio, zinco, ferro, biotina, silicio e anche vitamina A, B ed E. 

... e le vitamine B?
Tra i rimedi più efficaci contro la caduta dei capelli vi sono le cure a base di vitamine del gruppo B, che ne favoriscono la ricrescita. le più importanti sono:

- vitamina B2 che si trova nelle uova, noci, germe di grano, latticini e broccoli
- vitamina B4 presenta nella carne, cereali, tuorlo d'uovo, patate, pomodori e cavoli
- vitamina B5 nel fegato, broccoli e arachidi 

In generale, assumere tutti i nutrienti attraverso l'alimentazione è fondamentale, facendo attenzione che sia varia ed equilibrata, ricca di proteine e di ferro.


Ecco qui una breve lista di alimenti da inserire nella tua dieta:

- Broccoli
Il ferro contenuto nei broccoli contribuisce all'ossigenazione dei tessuti, la cui carenza è tra le cause della perdita dei capelli, soprattutto nelle donne. L'ideale sarebbe consumarli crudi, per non disperdere i nutrienti, ma vanno bene anche saltati in padella o cotti al vapore.
Inoltre, ricordati di condirli con una buona dose di vitamina C che massimizza l'assimilazione del ferro.

- Uova
Sono un alimento molto sano e una fonte interessante di omega 3 e 6. Inoltre, grazie al magnesio, al selenio e alla vitamina A, ti forniscono sostanze importanti per la crescita e il mantenimento di capelli sani, così come del cuoio capelluto.

- Carote
Le carote, come tutta la frutta e verdura di colore giallo - arancio, sono ricche di vitamina A, essenziale per il benessere del cuoio capelluto. Contengono, infatti, la vitamina che contrasta l'azione dei radicali liberi, responsabili del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli.

- Noci
Sono un alimento particolarmente ricco di acidi grassi, omega 3 e zinco, che svolgono un'efficiente azione anti - caduta e ricostituente. Gli omega 3 bloccano l'ormone responsabile della caduta dei capelli (DHT).

- Ortaggi a foglia verde scuro
Anche le verdura a foglia, soprattutto se di colore verde scuro come gli spinaci, sono ideali come rimedio contro la caduta dei capelli. Il motivo è che sono ricche di antiossidanti, oltre che una preziosa fonte di vitamine A e C, sostanze che aiutano a regolare i livelli di sebo. Il sebo è la sostanza oleosa prodotta dai follicoli piliferi indispensabile per la crescita dei capelli; la mancanza di adeguata produzione di sebo può essere la causa di danni ai follicoli e conseguente caduta del capello.

- Salmone
Questo alimento è ricco di omega 3 e, vitamine B12 e D, proteine e ferro utili a contrastare la secchezza dei capelli. Per poter godere a pieno delle sue proprietà, consiglio di consumare il salmone un paio di volte a settimana, o in alternativa sardine, sgombro, trota, branzino e merluzzo.  

- Proteine del pollo
Le proteine sono essenziali per prevenire la caduta dei capelli e il pollo te ne fornisce in quantità.
Il pollo, oltre a essere un alimento versatile che si presta a una serie illimitata di ricette è magro, ricco di ferro e anche vitaminico.





Commenti